Ferdinando e Carolina, quella storia reale d’amore e odio vissuta alla Palazzina Cinese

  • La Palazzina Cinese, la dimora estiva dei Borboni
  • Costruita nel 1799 rappresenta la simbiosi con la cultura orientale
  • Con Restart visite alla Real Casina e anche un evento speciale per conoscere la storia di amore e odio dei due Sovrani Ferdinando e Carolina.

La Palazzina Cinese è stata la dimora reale dei Borboni, fatta edificare ai margini del Parco della Favorita. Le visite alla Real Casina Cinese di Palermo fanno parte del programma di Restart.

Oltre alle visite tradizionali, tutti i venerdì e i sabato di sera fino al 28 agosto, Restart propone un evento speciale per raccontare la storia di quel sito monumentale così legato alla storia della città .  Si tratta di una visita guidata teatralizzata: “Ferdinando e Carolina”.  Due gli appuntamenti con i sovrani del Regno delle due Sicilia alla Palazzina Cinese: il 31 luglio e il 21 agosto.

La Palazzina cinese e la storia di amore e odio di Ferdinando e Carolina

La visita  è una messa in scena organizzata dalle guide turistiche dell’associazione culturale Amici dei Musei Siciliani. Verranno impersonati il Re Ferdinando e consorte, la Regina Maria Carolina. I due sovrani accoglieranno i visitatori alla scoperta della loro nobile dimora descrivendone le bellezze degli arredi e delle scelte decorative.  Spazio anche a pillole di storia, per raccontare quella storia d’amore tanto tormentata tra Ferdinando e Carolina: due persone che non avevano nulla in comune e passarono la loro vita ad amarsi, quanto ad odiarsi.  Il racconto dei due sovrani, con tono spesso ironico, sarà un tuffo nella storia, con aneddoti, abitudini e pettegolezzi della corte borbonica. 

Con Restart alla scoperta della Palazzina cinese

Oltre a questo evento speciale, la Palazzina cinese può essere visitata nelle sere di venerdì e sabato sino alla fine di agosto. Un viaggio alla scoperta di un luogo ricco di fascino, nato dall’incontro delle tradizioni architettoniche occidentali con la cultura orientale. Costruita nel 1799 dall’architetto Giuseppe Venanzio Marvuglia, la palazzina era nata da una specifica richiesta del principe di Aci don Giuseppe Riggio, Ma a Re Ferdinando quella prima versione non piacque e la real Casina venne completamente rifatta.  Col nuovo e definitivo progetto. La Palazzina Cinese è  divisa in tre piani, più un seminterrato. Al seminterrato si trovano  sala da ballo e la  sala delle udienze, ai cui lati si trovano aree riservate allo spazio privato del re (sala da gioco, camera da letto e sala da pranzo).  Al primo piano  si trovano gli alloggi  per dame e cavalieri. Il secondo livello era destinato ad ospitare la Regina Maria Carolina: i suoi alloggiregina, il salone di ricevimento, la camera da letto e il cosiddetto “gabinetto delle pietre dure”.  Il terzo  piano, in passato, era adibito ad osservatorio.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento